Mercato

Maxxis considera investimenti in India

Cheng Shin Rubber, il produttore taiwanese del brand Maxxis, starebbe valutando la possibilità di costruire una fabbrica in India. Lo riferisce l’agenzia di stampa nazionale di Taiwan, aggiungendo che il presidente dell’azienda, Chen Yun-hwa, ha dichiarato che la domanda nei mercati emergenti, India compresa, rimane forte, nonostante la crisi dell’eurozona, e quindi l’azienda potrebbe costruire uno stabilimento proprio in India.  

Il produttore dei brand Maxxis, Cheng Shin e Sakura è già fornitore di primo equipaggiamento per le tre principali case automobilistiche indiane: Tata Motors, Maruti Suzuki India e Mahindra & Mahindra. Entro la fine dell’anno è già stata pianificata l’apertura di un ufficio di rappresentanza in India, che servirà per rafforzare la presenza del produttore nel servizio di post-vendita.

Nel 2011 Cheng Shin Rubber ha realizzato ricavi per 2,92 miliardi di euro. La Cina, Taiwan incluso, pesa per il 63% delle vendite totali, seguita dalle Americhe con il 13,3%, dalla regione Asia-Pacifico con l’11,5%, l’Europa con il 7% e Medio Oriente ed Africa con il 5,2%.

Comments

comments

made by nodopiano