Prema incontra il mondo del pneumatico in 7 serate nel Sud Italia

12 aprile 2012 | 0 Commenti
 
Prema ha organizzato nel Sud Italia sette “Serate del pneumatico”, il cui tema centrale è stato “Innovare per vincere”
Prema ha organizzato nel Sud Italia sette “Serate del pneumatico”, il cui tema centrale è stato “Innovare per vincere”

Prema Italia, produttore e distributore di materiale di consumo che fa parte del gruppo Stahlgruber, ha proposto nel Sud Italia sette “Serate del Pneumatico”. La formazione e l’informazione fanno parte del DNA e della strategia dell’azienda di Correggio (RE), che è solita organizzare eventi di questo genere in tutto il territorio nazionale. L’eccezionalità delle sette serate risiede però nella scelta di rivolgersi alle regioni meridionali e nello straordinario successo di partecipazione, che dimostra l’attenzione del settore verso l’innovazione e la differenziazione.

Gli incontri, organizzati in collaborazione con i principali ricostruttori di pneumatici, distributori e specialisti della riparazione gomme, hanno affrontato tematiche di grande interesse per il comparto: soluzioni per gestire i sistemi di controllo della pressione gomme (che saranno obbligatori dalla fine del 2012 su tutto il circolante omologato); corsi avanzati di riparazione dei pneumatici con rilascio di certificato; innovazioni di prodotto per differenziarsi in un settore sempre più competitivo.

Daniel Schön, amministratore delegato di Prema Italia, ha seguito personalmente il road show,  proprio per sottolineare quanto la casa madre tedesca creda nel progetto di innovazione dei servizi per i gommisti. “Piccoli o grandi, vince chi innova”, sostiene Schön, che sottolinea che è proprio questa “mission” dell’innovazione, che ha reso vincente la collaborazione tra Prema e i grossisti locali organizzati.

Innovazione nei servizi significa oggi per Prema soprattutto la “multicanalità”, la capacità cioè del gommista di ordinare la merce online, risparmiando costi e tempo. Sul sito Prema inoltre il gommista ha la possibilità di tenere sempre sotto controllo gli approvvigionamenti, cosa che, per un’attività artigianale, è fondamentale. “Del resto – continua Schön – è ormai evidente la capacità operativa dei meccanici e dei gommisti di operare e ordinare online, soprattutto per la piccola diagnosi e gli interventi per la piccola meccanica del sottoscocca.”

Le sette serate hanno avuto un’ampia partecipazione: fino ad oltre 80 persone negli incontri più seguiti. Gli ultimi due appuntamenti sono stati organizzati presso Tessilgomma di Valente e Palmeri Pneumatici di Catania, entrambe aziende storiche nel mondo della ricostruzione, capaci di anticipare i tempi e percepire le nuove tendenze del mercato, offrendo prodotti e servizi innovativi.

Carmelo Valenti, amministratore di Tessilgomma, ha apprezzato il forte stimolo portato da Prema sul futuro degli specialisti della gomma ed ha sottolineato il forte interesse e la sensibilità dimostrata dai professionisti del settore intervenuti, per quello che già da domani ci si aspetta da loro.

“Differenzazione” è la parola chiave che ha invece evidenziato Giovanni Palmeri della ditta Palmeri Pneumatici a tutti gli intervenuti: “L’invito di Prema a differenziare i servizi e i prodotti rappresenta il futuro per tutti gli specialisti della gomma. Solo chi saprà coniugare innovazione ed esperienza acquisita, sarà vincente.”

Tag: , , , , , ,

Categoria: Mercato, Ricostruzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *