Pirelli annuncia le mescole per i GP di Bahrain, Spagna e Monaco

3 aprile 2012 | 0 Commenti
 

Pirelli ha annunciato la scelta delle mescole per la quarta, quinta e sesta tappa del Mondiale di Formula Uno, rispettivamente in Bahrain, Spagna e Monaco. In Bahrain scenderanno in pista il P Zero White medium ed il P Zero Yellow soft (la stessa combinazione vista quest’anno in Australia e in Cina). In Spagna debutterà la combinazione P Zero Silver hard e P Zero Yellow soft. Infine, a Montecarlo sarà la volta del P Zero Yellow soft e del P Zero Red supersoft. Il circuito monegasco vedrà l’esordio, quest’anno, della mescola supermorbida.

“Le scelte di quest’anno mirano tutte a spingere al limite le performance”, ha dichiarato Paul Hembery, direttore motorsport Pirelli. “Rispetto allo scorso anno solo il pneumatico supersoft è rimasto invariato: le altre mescole sono tutte più morbide e dunque più veloci, progettate per dar vita a gare più serrate e ad una maggiore varietà di strategie”.

La scelta degli pneumatici per il Bahrain tiene conto delle alte temperature e delle caratteristiche di grip, non elevato, del circuito mediorientale. La mescola più dura è stata invece scelta per far fronte agli elevati carichi laterali che impegnano gli pneumatici sul Circuit de Catalunya, in Spagna, e sarà abbinata alla mescola morbida per offrire ai Team maggiori variabili in termini di strategie. Monte Carlo è il circuito più lento e tortuoso dell’anno, dunque la supersoft farà il suo debutto per massimizzare il grip su questo tracciato.

I regolamenti prevedono che in circostanze normali ogni Team avrà a disposizione, per l’intero weekend di gara, sei set della mescola più dura e cinque set di quella più morbida. Ad ogni gara, inoltre, Pirelli porterà il suo Cinturato Green Intermediate per condizioni di pista umida (quattro set per pilota) così come il suo Cinturato Blue Wet, per condizioni di bagnato in senso stretto (tre set per pilota).

Tag: ,

Categoria: Uncategorized

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *