Dal 2012 Aeolus entra nel segmento passenger

26 marzo 2012 | 0 Commenti
 

Nel 2012 Aeolus Tyres, azienda cinese già nota per le gomme autocarro e movimento terra, entrerà in Europa anche nel mercato vettura. L’operazione verrà condotta con Hardenberg, il distributore Heuver olandese e si pone l’obiettivo di dimostrare che Aeolus può essere l’alternativa anche per le gomme passenger. Nonostante sia la prima volta che Aeolus s’affaccia nel settore vettura, non si tratta di una decisione assunta con superficialità. Anzi, in Cina, è stato realizzato uno stabilimento che l’azienda definisce ultra-moderno e un team internazionale di specialisti di pneumatici ha sviluppato i nuovi prodotti. Anche il distributore Heuver Tyre ha contribuito con numerosi suggerimenti tecnici a guidare la progettazione affinchè le gomme possano rispondere al meglio ai requisiti normativi europei.

“Questo è il momento giusto per entrare nel mercato dei pneumatici per vettura”, ha dichiarato il managing director Bertus Heuver. “Il mercato chiede soprattutto gomme con prestazioni di primo livello e un elevato chilometraggio a prezzi relativamente bassi. Questo descrive esattamente quello che offorno i pneumatici Aeolus, che rappresentano oggi la vera alternativa.”

“Il primo prototipo che abbiamo ricevuto è molto promettente”, aggiunge Bertus Heuver con entusiasmo. “Al momento stiamo svolgendo un intenso programma di test e il primo debutto ufficiale e pubblico dei prodotti avverrà alla prossima fiera di Reifen Essen.”

L’Italia per adesso non è inclusa nella lista dei paesi dove il prodotto verrà lanciato quest’anno: Benelux, Germania, Francia, Austria, Svizzera, Danimarca, Svezia e Romania. “I nostri attuali distributori di gomme autocarro e movimento terra sono contenti di seguirci in questo sviluppo e in questa nuova sfida che ha tutte le premesse per diventare un successo”, ha concluso Heuver.

Leggi l’approfondimento: Opens external link in new windowAria di cambiamento – Aeolus entra nel segmento passenger

Tag: ,

Categoria: Autopromotec, Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *