Mercato

PFU: da rifiuto a opera d’arte

Nicola Antonelli con la propria creazione intitolata “La mano di Dio” è il vincitore del Mascitti Creative Contest 2011, un concorso che premia opere d’arte realizzate con pneumatici fuori uso. “Come la natura compie il suo corso infinito trasformandosi continuamente” ha dichiarato l’autore, così “la creatività scopre il riciclo della materia estranea ai processi di trasformazione naturale”. Antonelli ha voluto sottolineare il valore ludico che può assumere una gomma, anche al di fuori delle competizioni a cui può essere legato. Sintonia totale con Luca Di Francescantonio, curatore del brand Mascitti, per il quale il pneumatico svolge un ruolo importante, in quanto “al servizio della creatività”.

L’opera d’arte è stata ospitata nello stand Ecopneus alla Fiera Ecomondo di Rimini, come testimonianza dell’impegno costante a favore del corretto recupero dei pneumatici fuori uso, non un rifiuto di cui disfarsi, ma una preziosa risorsa, capace anche di ispirare oggetti dall’alto valore artistico.

Comments

comments

made by nodopiano