Uncategorized

Michelin e il regolamento WRC 2011

Il capitolato previsto dal regolamento WRC (World Rally Championship) è molto rigoroso. Michelin, è stata accreditata dalla FIA come uno dei fornitori per il 2011 e si è pertanto uniformata alle nuove regole, che avvicinano i pneumatici da rally a quelli da strada.

I nuovi pneumatici per la stagione WRC 2011 sono stati depositati negli uffici della FIA alla fine del 2010. Le gomme saranno identiche per ogni partner e le loro caratteristiche rimarranno inalterate per tutta la stagione, ad eccezione di un unico «jolly» che Michelin potrà decidere di giocare. È possibile acquistare i pneumatici Michelin da rally presso i distributori specializzati. La «riscolpitura», come tutte le modifiche di disegno del battistrada, è vietata. L’articolo che precisa che «lo spazio tra la ruota e la parte interna del pneumatico deve essere riempito solo d’aria» esclude l’utilizzo del dispositivo antiforatura ATS di Michelin.

Una quota di pneumatici marcati autorizzati, tutti identificati da un codice a barre, è imposta ad ogni prova, durante la quale le vetture potranno caricare al massimo due ruote di scorta.

La divisione è organizzata nel modo seguente:

Piloti Prioritari 1 e 2: 6 pneumatici x numero di cambi + 6 pneumatici supplementari per lo «Shakedown» (la sessione ufficiale di prove del giovedì).

Piloti Prioritari 3 e non Prioritari (vetture due ruote motrici): 6 pneumatici x numero di cambi + numero illimitato per lo «Shakedown». 

Piloti non Prioritari (vetture quattro ruote motrici): 4 pneumatici x numero di cambi + 5 pneumatici supplementari per lo «Shakedown».

Dall’anno prossimo, questa quota sarà ridotta dal 15 al 20%, e ulteriormente abbassata nelle stesse proporzioni nel 2013. La misura è stata decisa con l’intento di aumentare la durata dei pneumatici, pur mantenendo lo stesso livello di prestazioni e di sicurezza, e di limitare i costi.

Inoltre, in funzione delle caratteristiche del terreno di ognuno dei tredici rally del Campionato del Mondo WRC, è imposta la ripartizione dei diversi tipi di pneumatici adatti a ogni superficie:

Neve/ghiaccio: un solo tipo di pneumatico a gomma unica montato su cerchi 7×15’’.

Asfalto: un solo tipo di pneumatico (costruzione e scultura), con la possibilità di scelta tra due durezze di gomma.

Terra: un solo tipo di pneumatico (costruzione e scultura), con la possibilità di scelta tra due durezze di gomma, di cui una sola indicata dalla FIA per ogni prova.

Comments

comments

made by nodopiano