Mercato

Continental produce la Super-Elastic n° 8.000.000

Lo stabilimento Continental di Korbach, in Germania, ha festeggiato pochi giorni fa la realizzazione della copertura industriale piena Super-Elastic n° 8.000.000. “Si tratta di una copertura 225/75 SC20, prodotta dal secondo turno, vulcanizzata e rifinita dagli operatori del turno di notte”, dichiara Stephan Disselhoff, responsabile di produzione della fabbrica di Korbach. Nello stabilimento di Korbach si producono pneumatici dal 1907. Allora le coperture piene erano la norma anche per gli autocarri, mentre oggi vengono utilizzate tipicamente sui carrelli elevatori.

Oggi Korbach è l’unico impianto in Germania a produrre coperture piene. Il 1966 è stato il primo anno di piena produzione di Continental Super-Elastic (CSE). All’epoca uscivano dalla fabbrica solamente 4.000 coperture all’anno, mentre oggi ci vogliono meno di tre giorni per produrne la stessa quantità. Il progresso della tecnologia ha infatti aumentato significativamente la produttività giornaliera.

Le Super-Elastic sono coperture piene con un battistrada estremamente forte e resistente al logoramento, che ne assicura una lunga durata. La mescola all’interno della gomma deve essere completamente vulcanizzata; di conseguenza, il tempo di solidificazione è molto più lungo rispetto a quello necessario per i pneumatici da autovettura. Le spese energetiche di lavorazione sono quindi un fattore che incide notevolmente sui costi di produzione. Nella base della copertura vengono inoltre inseriti fili d’acciaio per assicurare che la resti saldamente solidale al cerchio.

La copertura Super-Elastic SC20, con i fianchi robusti e il largo battistrada a blocchi, è un prodotto a prova di foratura e in grado di affrontare condizioni anche pessime di pavimentazione. Bassa resistenza al rotolamento, profondità delle scanalature ed eccellente  stabilità sono le caratteristiche vantate dalle Super-Elastic per garantire economicità di gestione e sicurezza di guida.

Comments

comments

made by nodopiano