Pirelli vince il titolo Due Ruote Motrici con Campedelli e Citroen

7 settembre 2011 | 0 Commenti
 
Simone Campedelli, al volante della Citroën DS3 R3 gommata Pirelli, si è aggiudicato il titolo di categoria al 47° Rally del Friuli
Simone Campedelli, al volante della Citroën DS3 R3 gommata Pirelli, si è aggiudicato il titolo di categoria al 47° Rally del Friuli

Simone Campedelli si è aggiudicato il titolo di categoria al volante della Citroën DS3 R3 gommata Pirelli al 47° Rally del Friuli, settimo appuntamento della stagione CIR 2011 nonché penultima prova del Campionato Italiano Rally Junior under 28 e atto finale della Coppa CSAI “Due Ruote Motrici”.

Il venticinquenne pilota italiano ha vinto quest’anno la Coppa CSAI “Due Ruote Motrici”, dominando insieme al copilota Danilo Fappani il rally friulano in questa categoria. Campedelli è attualmente ancora in corsa, sempre al volante della sua Citroën DS3 R3 gommata Pirelli, per il titolo del Campionato Junior che si assegnerà nell’ultimo appuntamento di stagione durante il Rally San Martino di Castrozza.

La casa francese è partner Pirelli in forza di un accordo esclusivo siglato quest’anno con il gommista italiano, attualmente fornitore unico dei campionati monomarca Citroen e delle vetture ufficiali Citroen che partecipano al Campionato Rally Italiano.

Con Pirelli quest’anno Campedelli si è aggiudicato ben tre vittorie di categoria su sei gare disputate: la prima in Salento, poi a Gubbio ed in fine ad Udine. Le gomme Pirelli P Zero utilizzate dall’equipaggio della Citroen durante la stagione hanno dato prova di grande resistenza ed affidabilità, confermando l’ottima fama degli pneumatici da rally della Casa milanese che nei tre anni di fornitura esclusiva al campionato WRC hanno riportato un tasso di foratura pari a solo lo 0,02% (2008 – 2010).

In Pirelli lo stretto legame che esiste tra le attività motorsport e di sviluppo prodotto fa sì che le migliorie tecnologiche apportate sui pneumatici da competizione ricadano sul prodotto stradale che beneficia dei continui progressi ottenuti in ambito R&D.

“Questo risultato è un grande successo per tutti – commenta Campedelli – avevamo a disposizione il miglior equipaggiamento possibile, la vettura non ha avuto problemi di sorta durante i rally e le gomme Pirelli ci hanno permesso di tenere un ottimo passo di gara senza incorrere in rischi inutili.”

Pirelli ha già ottenuto il titolo CIR con ben due gare d’anticipo grazie alla straordinaria performance del campione della Peugeot Paolo Andreucci che ha vinto il campionato a fine luglio, aggiudicandosi il gradino più alto del podio nello scorso round del Rally di San Crispino.

“Desidero congratularmi con Simone e Danilo per aver ottenuto il titolo nella classe due ruote motrici con Citroen – commenta Paul Hembery, Direttore Motorsport Pirelli – permettendo così a Pirelli di aggiudicarsi un altro significativo risultato dopo la vittoria nel CIR 2011 con Andreucci e la Peugeot. Nonostante non abbia potuto partecipare al Rally del Ciocco quest’anno, Simone ha saputo lottare fino alla fine, dando filo da torcere a molti avversari più esperti e confermando l’eccezionale performance delle nostre gomme P Zero in una grande varietà di condizioni. Ad una gara dalla fine della stagione, possiamo ritenerci più che soddisfatti dei risultati ottenuti quest’anno.”

Il Rally San Martino di Castrozza sarà l’ultimo appuntamento del 2011 e si terrà dal 15 al 17 settembre nello splendido scenario delle Dolomiti, con Campedelli sempre gommato Pirelli pronto a dar ancora battaglia ma questa volta per il titolo del Campionato Junior.

Tag: , , , ,

Categoria: Uncategorized

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *