Pirelli aumenta le quote della joint-venture in Cina

28 luglio 2011 | 0 Commenti
 

All’inizio di luglio, Pirelli, nell’ottica di rafforzamento del proprio business in Cina, ha acquistato dal socio minoritario una quota del 15% della società Pireli Tyre Co Ltd. per un controvalore di 256 milioni di remimbi, pari a circa 28 milioni di euro. La partecipazione detenuta da Pirelli nella società è pertanto cresciuta al 90% dal 75% detenuto in precedenza. La joint-venture, creata nel 2005 con Roadone Tire, si trova nella provincia dello Shandong e comprende due fabbriche di pneumatici truck (2005) e una di pneumatici vettura (2007).

Tag:

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *