Cina, Toyo entra nel business ferroviario

6 luglio 2011 | 0 Commenti
 

Nel 2010 il business dei pneumatici ha pesato per poco meno dei tre quarti del fatturato complessivo di Toyo Tire & Rubber. Il resto del volume d’affari deriva infatti da altri prodotti chimici e derivati dalla gomma, tra cui anche dei componenti antivibrazioni in gomma destinati ai mezzi su rotaie. Toyo ha adesso deciso di aumentare la propria presenza in questo segmento, entrando a far parte di una jont venture con l’azienda cinese Wuxi Meifeng Rubber Products Manufacturing Co., Ltd. Il 5 luglio le due aziende hanno infatti firmato un accordo per creare la nuova società denominata Wuxi Toyo Meifeng Rubber Products Manufacturing Co., Ltd., con sede nella città di Wuxi, nella provincia cinese dello Jiangsu. Toyo partecipa con un investimento di 30.484 milioni di yen (quasi 260 milioni di euro) e una quota del 51%.

Nel descrivere e motivare questa operazione, Toyo ha sottolineato che la Cina ha pianificato di realizzare, entro il 2020, circa 16.000 chilometri di ferrovie, con un importante investimento a medio lungo termine.

Tag: ,

Categoria: Mercato, Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *