Mercato

Gli italiani più virtuosi della media nell’esodo estivo

Con l’arrivo dell’estate Goodyear Dunlop presenta i risultati di un’indagine condotta a livello europeo per capire meglio i comportamenti di guida degli automobilisti durante le vacanze estive e il loro livello di sensibilizzazione alla sicurezza stradale. La ricerca è stata condotta su un target di 5.622 intervistati in 15 nazioni. Tra questi 378 italiani, che hanno evidenziato differenze, anche notevoli, rispetto ai colleghi di altri paesi. Altissima, ad esempio, rispetto alla media europea del 18%, è la percentuale degli italiani, ben l’81%, che ha intenzione di recarsi con la propria auto verso la meta delle vacanze estive. Nota positiva per quanto riguarda i dati, o quanto meno la percezione che gli automobilisti italiani ne hanno, sui controlli della profondità del battistrada, le condizioni dei pneumatici o la necessità di sostituirli prima della partenza.

Premesso che gli intervistati dovevano essere in possesso di una patente di guida valida, avere più di 18 anni ed essere guidatori attivi, di seguito riportiamo le principali differenze tra le dichiarazioni degli automobilisti italiani e quelli degli altri paesi:

·         Hanno in programma di fare le vacanze estive quest’anno  (85% vs. una media del 74% )

·         Pensano di recarsi in auto alla meta delle loro vacanze estive in Italia (81% vs. una media del 18% )

·         Pensano che la distanza fino alla destinazione sia un fattore importante per decidere quale mezzo usare per recarsi alla meta delle vacanze estive (45% vs. una media del 27% )

  • Pensano di noleggiare un’auto, una volta raggiunta la meta delle loro vacanze estive  (22% vs. una media del 15% )

·         È “molto” o “abbastanza” probabile che controllino la profondità del battistrada e le condizioni generali dei pneumatici prima di partire per le vacanze estive (70% vs. una media del 55% ) e verifichino la presenza del triangolo di segnalazione nel veicolo (61% vs. una media del 55% ) quando noleggiano un’auto nella meta delle loro vacanze estive.

·         Sono inclini a cambiare i loro pneumatici prima di partire in auto per le vacanze estive, se sono vicini al limite regolamentare (84% vs. una media del 75% )

·         Si considerano “cauti” al volante (43% vs. una media del 31% )

·         Si considerano “migliori dell’automobilista medio” (47% vs. una media del 37% )

·         Dover guidare all’estero dall’“altro” lato della strada, è probabile li renda ansiosi o nervosi (47% vs. una media del 38% )

·         Hanno urlato a un altro utente della strada, nel loro viaggio delle vacanze estive (42% vs. una media del 24% )

Comments

comments

made by nodopiano