Inaugurata in Texas una nuova area nel centro prove Continental

26 maggio 2011 | 0 Commenti
 
La superficie della nuova area nel centro prove Continental in Texas è stata studiata per simulare condizioni di guida reali
La superficie della nuova area nel centro prove Continental in Texas è stata studiata per simulare condizioni di guida reali

Continental Tire The Americas ha inaugurato una nuova area per test dinamici sia per pneumatici sull’asciutto che sul bagnato, sia per vetture. La nuova area, dal costo approssimativo di 2,5 milioni di euro, fa parte del centro prove Continental di Uvalde, in Texas; copre una superficie di 60.000 mq e offre varie opzioni per simulare scenari reali di guida, permettendo test sicuri sulla stabilità dei pneumatici e delle vetture nelle condizione limite. Questo consente di provare vetture standard ed anche vetture molto potenti che esigono altissime performance dai pneumatici. Continental sta infatti ampliando la sua disponibilità di piste per test sul bagnato che contribuiranno significativamente allo sviluppo dei pneumatici estivi nell’ottica dell’ottimizzazione dei criteri di sicurezza.

Il nuovo impianto è stato inaugurato da Thomas Neddenriep, responsabile della divisione Evaluation PLT Tires di Continental. “Testare pneumatici è semplicemente impossibile senza la possibilità di svolgere i test in condizioni reali. Continuiamo a fare assegnamento su prodotti che sono stati testati ai più alti livelli, offrono la massima sicurezza, piacere di guida e coscienza ambientale” ha dichiarato Neddenriep durante l’inaugurazione. Questo richiede che i test siano svolti in condizioni che riflettono al meglio ciò che si chiede al pneumatico in condizioni di utilizzo reale.

La superficie della pista è stata scelta per rispecchiare i vari tipi di asfalto che si incontrano nell’impiego stradale, e contemporaneamente permette un alto grado di differenziazioni tra pneumatici diversi. Il nuovo sistema di irrigazione distribuisce l’acqua, regolabile tra 1,3 e 2,8 mm, uniformemente su tutta la larghezza della pista.

La costruzione a Uvalde è cominciata in settembre 2010 ed ha richiesto il trasporto sul luogo di oltre 88.000 tonnellate di materiale e oltre 700 autocarri carichi di roccia. Su questa pista si possono svolgere test durante tutto l’anno, consentendo così a Continental la piena attività anche nei periodi dell’anno limitati dal cattivo tempo del nord della Germania. Oltre ad essere utilizzata da altre divisioni Continental e dall’industria automobilistica, la pista di Uvalde è usata anche per test giornalistici delle maggiori riviste del settore. Inoltre il centro è utilizzato anche dal dipartimento di polizia ed altre organizzazioni locali per corsi di guida sicura. Ad Uvalde si possono svolgere tutti i tipi di test per pneumatici, ad eccezione dei test invernali.

Tag:

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *