Marangoni: nuovo Marix MD Extra per pullman extra-urbani

13 maggio 2011 | 0 Commenti
 
Marangoni propone a Bologna il nuovo Marix MD Extra per equipaggiare i pullman impiegati su tragitti extra-urbani
Marangoni propone a Bologna il nuovo Marix MD Extra per equipaggiare i pullman impiegati su tragitti extra-urbani

Fare quadrare i conti aziendali senza rinunciare alle imprescindibili esigenze di sicurezza dei passeggeri e del personale è una delle sfide che, specialmente in questi momenti di crisi economica, devono affrontare tutte le imprese che operano nel settore del trasporto persone e gestiscono una flotta di pullman. A tale proposito – suggerisce Marangoni – è certamente vincente la scelta di montare un buon pneumatico ricostruito come il nuovo Marix MD Extra per equipaggiare i pullman impiegati su tragitti extra-urbani, in quanto consente di abbattere i costi di circa il 40% rispetto ad un analogo pneumatico nuovo senza nulla perdere in fatto di qualità.

Realizzato specificatamente per le ruote motrici dei pullman che operano su tratte extra-urbane, Marix MD Extra è un pneumatico trattivo universale 295/80 R22.5 in grado di garantire le migliori prestazioni in ogni stagione dell’anno e con ogni tempo. Ciò si esprime con un battistrada a cinque scanalature studiato per garantire, grazie a specifici intagli sui tasselli e canali longitudinali, la massima aderenza in ogni condizione stradale, buona stabilità, alta e rapida evacuazione di acqua ed ottima aderenza per tutta la sua durata. Il tutto senza trascurare ovviamente l’aspetto economico visto che Marix MD Extra ha una percorrenza chilometrica molto elevata.

Il fatto poi che sia prodotto industrialmente da un’azienda come Marangoni che da oltre mezzo secolo è sinonimo di pneumatici ricostruiti è di per sé stesso garanzia di un prodotto sviluppato con il massimo delle competenze. Per le coperture destinate ad autobus e pullman Marangoni studia, ad esempio, mescole specifiche in grado di soddisfare le varie problematiche di utilizzo: resistenza alla torsione esercitata sui pneumatici nelle manovre di cambio di direzione in ambiti ristretti e sterzo da fermo, resistenza agli urti dei fianchi del pneumatico, così come ad eventuali sfregamenti ed abrasioni, resistenza al rotolamento con significativa riduzione del consumo di carburante.

Dal punto di vista poi della qualità i moderni pneumatici ricostruiti hanno prestazioni paragonabili ai nuovi. Dal 2006  i ricostruiti per autobus e pullman devono essere  omologati ECE ONU 109 ovvero superare le stesse prove di resistenza, affidabilità e durata previste per i pneumatici nuovi.  Marangoni ha ottenuto questa omologazione dal 1999. L’utilizzo di pneumatici ricostruiti rappresenta anche un importante contributo alla salvaguardia dell’ambiente, perchè permette di recuperare anche due o tre volte le carcasse ancora integre. Non a caso l’articolo 52 comma 14 della Legge n°448 del 28 Dicembre 2001 raccomanda ad amministratori, enti e gestori di servizi di pubblica utilità – quali sono per l’appunto le aziende di trasporto pubblico – un acquisto di pneumatici ricostruiti pari ad almeno il 20% del loro fabbisogno. Una soluzione ecologica ed al tempo stesso economica, come hanno già sperimentato le aziende di trasporto urbano di grandi città italiane quali  Milano, Torino, Genova e Verona. Queste aziende si affidano a Marangoni, sapendo di poter contare anche su servizio di ricostruzione personalizzato che, fra le altre cose, fornisce assistenza tecnica e consulenza specifica nella scelta del disegno battistrada più adatto.

Il marchio Marix, introdotto dal gruppo Marangoni diversi anni fa per indicare le linee di ricostruiti per autovetture, commerciali leggeri e 4×4, contraddistinguerà entro breve tutti i pneumatici ricostruiti prodotti industrialmente dall’azienda di Rovereto e quindi anche quelli per veicoli industriali, veicoli da cava e cantiere, autobus e pullman, movimento terra. Il processo di ricostruzione seguito nello stabilimento Marangoni di Rovereto per realizzare tutti i pneumatici Marix adotta da tempo le più avanzate procedure di qualità a tutti i livelli.  Oltre alle necessarie omologhe obbligatorie Marangoni ha diverse certificazioni quali quella di qualità ISO 9001:2008 e quella ambientale UNI EN ISO 14001:2004.

Autopromotec: Padiglione 22, Stand A 44

Categoria: Mercato, Notizie prodotti, Ricostruzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *