Napolitano loda il polo di Settimo Torinese di Pirelli

25 marzo 2011 | 0 Commenti
 
Il 19 marzo il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e la moglie Clio hanno visitato lo stabilimento Pirelli di Settimo Torinese
Il 19 marzo il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e la moglie Clio hanno visitato lo stabilimento Pirelli di Settimo Torinese

Ruolo da protagonista, sabato 19 marzo, per il Polo Tecnologico di Pirelli di Settimo Torinese nell’ambito delle Celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Accompagnati dal  presidente di Pirelli  Marco Tronchetti Provera e dal top management della società, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e la moglie Clio hanno visitato lo stabilimento tecnologicamente più avanzato del gruppo, dove sono stati entusiasticamente accolti dai dipendenti presenti all’evento. E’ rivolgendosi agli operai che il Capo dello Stato ha dichiarato che “qui si lavora per la pace, se la ricerca ha i mezzi, può dare le risposte che cerchiamo”, sottolineando pertanto l’eccellenza tecnologica che caratterizza il sito di Settimo. Un’eccellenza evidenziata anche dal presidente Tronchetti Provera, che ha commentato: “La visita del capo dello Stato ha aumentato l’entusiasmo che già esiste in questa fabbrica che è la più moderna del mondo, con oltre settanta brevetti e tecnologie avanzate“.

La visita, alla quale hanno preso parte anche i massimi esponenti delle istituzioni e del mondo accademico locale (il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, il presidente della Provincia di Torino, Antonio Saitta, il sindaco di Settimo Torinese, Aldo Corgiat Loia, il prefetto di Torino, Alberto Di Pace, e il rettore del Politecnico di Torino, Francesco Profumo), si è conclusa con la consegna al Presidente di uno pneumatico Formula 1 tricolore, realizzato ad hoc a ricordo di un evento che rimarrà nella storia di Pirelli.

Tag: , , , , , , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *