Pneumatici chiodati: istruzioni per l’uso

22 febbraio 2011 | 0 Commenti
 
Il campione di rally Franco Cunico, istruttore per il Driving Camp, ci ha fatto “pattinare” su ghiaccio con una Volvo gommata e chiodata Yokohama
Il campione di rally Franco Cunico, istruttore per il Driving Camp, ci ha fatto “pattinare” su ghiaccio con una Volvo gommata e chiodata Yokohama

I pneumatici chiodati sono ammessi dalla legge, ma con alcune limitazioni; quali sono? Ci risponde Paolo Marconati, Responsabile Tecnico di Yokohama Italia: “Il codice della strada pone dei limiti, che sono temporali, ossia dal 15 novembre al 15 marzo, e di velocità: con le coperture chiodate non si possono superare i 120 km/h in autostrada e i 90 km/h su viabilità ordinaria. Sono inoltre obbligatori i quattro paraspruzzi sui passaruota e bisogna sempre fare attenzione alle limitazioni d’uso vigenti in alcuni tratti stradali, perché alcune amministrazioni hanno posto il veto per non rovinare il manto stradale”. Fatte salve le regole, sono prodotti di nicchia che, in alcuni casi di condizioni estreme della superficie stradale, garantiscono un altissimo grado di sicurezza e tenuta, ci spiega Marconati. E noi, che abbiamo avuto l’opportunità di provarli su una pista ghiacciata a fianco del campione di rally Franco Cunico, non possiamo che confermare.

Tag: , , ,

Categoria: Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *