AutopromotecEdu su post-vendita e assistenza

1 febbraio 2011 | 0 Commenti
 
AutopromotecEdu offrirà, nei giorni della rassegna bolognese, approfondimenti sull’aftermarket
AutopromotecEdu offrirà, nei giorni della rassegna bolognese, approfondimenti sull’aftermarket

Autopromotec ha comunicato in questi giorni il calendario, anche se non ancora definitivo, degli eventi e degli incontri che caratterizzeranno AutopromotecEDU, un’arena nella quale dal 25 al 29 maggio 2011 si organizzeranno momenti di approfondimento per l’aftermarket automobilistico. AutopromotecEDU, iniziativa nuova per la fiera e assolutamente innovativa anche nell’ambito delle altre manifestazioni mondiali di settore, vuole essere un melting pot di esperienze e professionalità, con lo scopo di aiutare gli operatori nell’attività quotidiana del post-vendita automobilistico e dell’assistenza.

Non un salotto buono, quindi, ma un’occasione unica di confronto e approfondimento delle tematiche del settore che coinvolge tutti gli attori della compagine automotive, senza trascurare nessuna categoria e nessun elemento della filiera. Si spazierà dalla manutenzione al marketing non convenzionale, dalla sicurezza agli approfondimenti legati alle normative e alle future tendenze del mercato, il tutto con un respiro sempre di carattere internazionale.

Aprirà la serie di incontri il consueto appuntamento con il convegno inaugurale del 25 maggio, durante il quale verranno discussi temi attuali quali il rapporto tra manutenzione, sicurezza e revisioni. Momenti successivi dell’iniziativa saranno costituiti da due appuntamenti ormai fissi ad Autopromotec: i premi GIPA (mercoledì 25 maggio ore 18), dove verranno consegnati i riconoscimenti a quelle persone e aziende che si sono particolarmente distinte nel post-vendita; il Simposio Europeo dell’aftermarket, EAAS (giovedì 26 maggio ore 10), con la partecipazione di esperti e operatori internazionali del settore, il cui tema sarà “Future opportunità dell’aftermarket automotive in Europa”.

EAAS 2011, insieme alla riunione Figiefa e ad altri momenti di approfondimento organizzati durante la manifestazione, conferma quanto Autopromotec sia divenuto il riferimento di istituzioni e associazioni di livello internazionale, dato questo confermato anche dai numeri dell’ultima edizione relativi agli incrementi di espositori e visitatori stranieri.

Gli altri workshop in programma toccheranno tutti i temi fondamentali e attuali del postvendita grazie alla partecipazione di insigni relatori del mondo accademico e dell’industria, che approfondiranno argomenti quali la qualificazione professionale dell’autoriparatore, la sostenibilità nella filiera, le attività di marketing, anche le più innovative, per la fidelizzazione del cliente.

Infine, a supporto dell’iniziativa Autopromotec Industrial Vehicles Service, che vede per la prima volta in fiera, con un percorso dedicato, il mondo dell’assistenza e riparazione truck, sarà organizzato un importante convegno sul mondo del trasporto su gomma.

AutopromotecEDU conferma la volontà degli organizzatori di far diventare la fiera un momento unico non solo per le fondamentali attività commerciali ma anche per tutto ciò che ruota intorno al mondo dell’aftermarket automobilistico a sostegno di tali attività, con un’attenzione particolare alle nuove normative, alle tematiche più attuali e alle esigenze di questo settore in rapida evoluzione.

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *