Metzeler parla ai giovani di sicurezza

8 novembre 2010 | 0 Commenti
 

Dopo la campagna spagnola di sensibilizzazione verso lo stato del veicolo e il controllo della pressione degli pneumatici con la distribuzione gratuita del manometro digitale e l’appuntamento di Formigal con la tavola rotonda per la sicurezza organizzata all’interno del "BMW day" è ora la volta dell’Italia in occasione della fiera milanese di EICMA.

La presenza ad EICMA di Metzeler non si è dunque limitata ad uno stand dedicato al prodotto per maxi-scooter WINTEC, progettato per le massime prestazioni in condizioni critiche di bassa temperatura e fondo bagnato, del pneumatico Sport Touring Roadtec Z8 Interact, ma oltre ai prodotti, la sicurezza per Metzeler è attenzione e soprattutto consapevolezza. Ancora una volta Metzeler parla ai motociclisti in modo innovativo, in un contesto giovane come giovani sono i motociclisti maggiormente a rischio secondo le ricerche ufficiali.

Diverse aziende e organizzazioni sono state coinvolte nel progetto, a sottolineare come questo impegno non possa escludere nessuno e sia invece una responsabilità collettiva. Metzeler ha aderito al progetto ERSC (European Road Safety Charter) e il suo impegno per promuovere la sicurezza trova riscontro in queste attività come nel concorso appena concluso "Wheels are the champions" che ha coinvolto 14.000 motociclisti di tutta Europa.

La Tavola Rotonda per la sicurezza si è svolta venerdì 5 novembre coinvolgendo un numeroso pubblico che ha potuto ascoltare come questo tema sia di primario interesse per diversi attori del mondo delle 2 ruote, sia aziende che istituzioni, attivamente impegnate per rendere il motociclista più sicuro e dunque rendere la guida della motocicletta una esperienza ancora più bella.

Il 2011 vedrà estendersi ad altri paesi l’elenco delle attività e parallelamente vedrà molti nuovi progetti promossi da Metzeler per favorire una maggiore attenzione verso il tema della sicurezza a tutti i livelli.

Tag: , , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *