Hankook posticipa gli aumenti in USA per problemi di fornitura

27 ottobre 2010 | 0 Commenti
 

“Difficoltà momentanea nella fornitura” sembra essere la motivazione della decisione di Hankook Tire America di posticipare l’aumento dei listini dal 1° novembre al 1° dicembre. Il 30 settembre scorso infatti la sede americana del produttore coreano aveva annunciato aumenti da novembre fino al 6,5% su tutta la linea passenger e light e medium truck, citando l’aumento dei costi di energia, materie prime e trasporti. “Hankook Tire ammette che la fornitura dei prodotti è stata inadeguata” afferma il Senior Vice President Todd Hershberger in una lettera che è stata inviata ai concessionari americani. “Ma garantisco che il nostro team sta lavorando diligentemente per sistemare la situazione e siamo certi che vedrete i risultati di questi sforzi nel 2011. Per il prossimo anno aumenteranno anche significativamente le promozioni e la pubblicità che aiuteranno ad accrescere le vendite e la visibilità del marchio Hankook.”

Tag: ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *