Uncategorized

Misano: Pedrosa vince e stabilisce il nuovo record su giro

Dopo la vittoria della settimana scorsa a Indianapolis, Dani Pedrosa ha ottenuto la quarta vittoria della stagione ieri a Misano Adriatico, in un Gran Premio che è stato però funestato dall’incidente mortale del pilota giapponese Tomizawa nella Moto Due. Lo stesso Pedrosa ricorda il collega nelle prime dichiarazioni ufficiali: “Abbiamo disputato una gara molto bella con un buon ritmo ed è stato il secondo successo consecutivo per me. E’ la quarta vittoria della stagione e sono molto soddisfatto per me e per il team. Stiamo lavorando bene in questa fase della stagione. Vorrei ricordare Shoya Tomizawa: era un ragazzo molto divertente, che amava gli scherzi ed era sempre sorridente. Era molto bravo ed oggi per tutti noi è veramente una giornata triste”.

Il pilota spagnolo, partito dalla pole position, ha sempre mantenuto il comando della corsa, stabilendo anche il nuovo record sul giro del tracciato. L’attuale leader del Campionato, Jorge Lorenzo (Fiat Yamaha Team), ha tagliato il traguardo in seconda posizione, mentre il suo compagno di scuderia, Valentino Rossi, ha ottenuto il terzo posto nel Gran Premio di casa dopo aver superato nel finale la Honda Repsol di Andrea Dovizioso. Le condizioni atmosferiche sono rimaste asciutte per la gara e tutti i piloti hanno optato per il posteriore per la tipologia di pneumatico con mescola più morbida, che garantisce maggiore aderenza rispetto all’opzione più dura. Per quanto riguarda l’anteriore, tutti i piloti hanno utilizzato la tipologia di pneumatico con mescola più dura per una maggiore stabilità in frenata, tranne Alvaro Bautista (Rizla Suzuki), che ha optato per il pneumatico con mescola più morbida.

Tohru Ubukata, Responsabile Sviluppo Bridgestone Motorsport, commenta così la gara: “Sono soddisfatto della performance dei nostri pneumatici sul tracciato di Misano Adriatico. Dani ha stabilito il nuovo record sul giro, i primi quattro piloti al traguardo sono stati tutti più veloci rispetto al precedente record sul giro e il tempo totale di gara è stato di dieci secondi più veloce rispetto a quello dello scorso anno.”

Hiroshi Yasukawa, Responsabile Bridgestone Motorsport, si complimenta con Pedrosa e con il team Honda Repsol per la seconda vittoria consecutiva e rivolge un pensiero al pilota giapponese: “Oggi è stata una giornata molto triste per la morte del giovane pilota giapponese Tomizawa nella classe Moto Due. I nostri pensieri sono rivolti alla famiglia e agli amici del giovane pilota. Il suo ricordo rimarrà indelebile nei nostri cuori”.

Comments

comments

made by nodopiano